Il pomodoro di Pachino: tipologie e qualità di un prodotto Igp

Il pomodoro di Pachino: tipologie e qualità di un prodotto Igp

Il pomodoro di Pachino è un prodotto ortofrutticolo italiano a Indicazione geografica protetta (IGP).
La zona di produzione comprende l'intero territorio comunale di Pachino e Portopalo di Capo Passero e parte dei territori comunali di Noto (SR) ed Ispica (RG). Vi sono diverse varianti, tra cui il ciliegino, caratteristico per l’aspetto “a ciliegia” su un grappolo a spina di pesce con frutti tondi, piccoli, dal colore eccellente e il grado brix elevato, il costoluto, esteticamente molto attraente, di colore verde molto scuro e brillante. È la varietà più antica.
Vi sono, poi, il tondo liscio, di colore verde scuro, inconfondibile per il gusto molto marcato, e il grappolo, tondo, liscio, dal colore brillante e attraente, che può essere verde o rosso.

Redazione Kopral - resp. Gianluca Rubino Scritto da Redazione Kopral - resp. Gianluca Rubino

Giornalista pubblicista. Al servizio dell'informazione dal 2007. Ritiene che l'attitudine al sacrificio sia un efficace strumento per raggiungere gli obiettivi prefissati.